Mastoplastica riduttiva

Intervento finalizzato a ridurre e ridonare armoniosa forma ad un decolleté particolarmente generoso o vissuto.
Limitatamente a mammelle con particolari condizioni costituzionali, per le quali è possibile procedere ad una riduzione con un taglio di minima che sia verticale ed inferiore all'areola, tutte le altre forme necessitano di un correttivo chirurgico da cui residuano cicatrici a forma di T rovesciata, ossia: intorno all'areola, verticale al di sotto dell'areola, orizzontale lungo il decorso del solco sotto-mammario.
Per mammelle particolarmente prospere il Dott. Karoschitz ha personalmente messo a punto una tecnica modificata che consente alla paziente di avere soltanto due cicatrici per mammella: una periareolare ed una nel solco sottomammario. Le cicatrici residue sono sottili e lineari e nel tempo acquisiranno un colore simile alla cute vicina, divenendo quasi invisibili.
Il beneficio rapidamente riscontrato dalle pazienti che vi si sottopongono è quello di poter recuperare una vita meno "imbarazzata" dall'eccessivo carico mammario ed un sicuro risvolto benefico sulla schiena; il tutto mantenendo una seducevole armonia femminile anche senza vestiti.